Cultura & Società novembre 21, 2016

Il Bhutan verso un’agricoltura completamente bio

Cultura & Società novembre 21, 2016

Il Bhutan verso un’agricoltura completamente bio

Il Bhutan, piccola nazione situata tra la Cina e l’India, nel 2007 aveva annunciato un programma di trasformazione dei prodotti agricoli in prodotti completamente biologici, un’obiettivo da raggiungere entro il 2020.

 

Una sfida ardua ma sostenibile

Un’impresa assolutamente impegnativa, non semplice da realizzare e che comporta delle grandi trasformazioni sotto ogni punto di vista. Ma il Bhutan ci sta, non si demoralizza e procede con la concretizzazione di un’agricoltura naturale e sostenibile. Nel 2015 il governo ha reso noto che il progetto è in via di realizzazione e che quindi non è stato abbandonato.

Le motivazioni della scelta sono legate alla protezione e tutela dell’ambiente, la salute dei cittadini, e la possibilità effettiva di rendere autosufficiente la nazione, caratterizzata da una significativa povertà della popolazione.

A questo progetto stanno collaborando anche enti privati affinché l’obiettivo venga raggiunto, convinti che non sia importante l’effettiva realizzazione del progetto entro il 2020, quanto piuttosto la direzione intrapresa negli ultimi anni per vincere la sfida. Una direzione che rende nobile la nazione buddista e che sicuramente regala enormi soddisfazioni.

 

La Felicità Interna Lorda per misurare il benessere dei cittadini

Il Bhutan, oltre al piano di un’agricoltura 100% biologica, è conosciuto anche per un altro progetto pilota che verrà avviato nelle prossime settimane. L’idea è quella di trasformare la nazione in un villaggio della felicità, in cui il benessere dei cittadini non verrà misurato in base al Prodotto Interno Lordo, ma secondo un indice particolare, ovvero quello della Felicità Interna Lorda.

L’intenzione è la costruzione di un ecovillaggio in cui saranno presenti edifici all’avanguardia dal punto di vista dell’efficienza energetica e della sostenibilità.

 

Come si è visto, il Bhutan, sebbene sia una nazione di dimensione ridotte, con le sue iniziative sta dando grande dimostrazione di ecosostenibilità e rispetto per l’ambiente, diventando un vero e proprio modello per i Paesi che lo circondano.

 

 

Fonti:

vocidicitta.it

greenme.it